testatabassa

Lorenzo Frignani

Scritto da Super User.

Lorenzo Frignani si interessa alla costruzione ed al restauro di strumenti a pizzico e ad arco dal 1982. Ha ricevuto numerosi premi e riconoscimenti e collabora attivamente e regolarmente con musei ed istituzioni nazionali ed internazionali. E' stato curatore e perito per la Fondazione Toscanini di Parma. E' Vicepresidente A.L.I. professionisti (ITALIA) ed è socio A.L.A.D.F.I. (Francia) da piu' di dieci anni. Dal 1997 e' consulente artistico e docente per i corsi della Scuola di Liuteria a Pieve di Cento (BOLOGNA). E' organizzatore e spesso ospite di mostre e conferenze. E' stato membro di giurie nazionali ed internazionali ( Baveno e Pisogne ). Ha curato pubblicazioni, oggi riferimento per collezioni pubbliche e private. E' fondatore della LF Edizioni e diffonde la tradizione liutaria traducendo in italiano testi da altre lingue. E' esperto e collezionista di fama internazionale, in particolare per gli strumenti a pizzico italiani. Il progetto delle chitarre classiche da concerto e' frutto di anni di personali ricerche ed esperienze che hanno portato all'elaborazione di un sistema costruttivo nuovo che non copia nessun modello storico precedente. Inoltre la caratterizzazione estetica delle chitarre, unita alle qualita' acustiche, hanno ottenuto i piu' importanti riconoscimenti nazionali ed internazionali nel campo della liutaria degli strumenti a pizzico. Le chitarre sono costruite unicamente con legni pregiati della migliore qualità, sia per i palissandri e gli aceri che per le tavole in abete o cedro. Le meccaniche utilizzate sono generalmente "personalizzate" dalla ditta ALESSI e EXAGON, leader internazionali della produzione di meccaniche di precisione per chitarra, un prodotto "italiano" per eccellenza, ormai conosciute in tutto il mondo. A richiesta, oltre ai modelli a 6 corde, si producono modelli a 7, 8, 10 e 11 corde e a diapason variabile. Si eseguono anche customizzazioni ed amplificazioni dedicate. Gli strumenti sono generalmente verniciati secondo la tradizionale verniciatura a gommalacca o french polish. Si eseguono anche restauri e copie di srumenti storici quali Manuel Ramirez, Julian gomez Ramirez e Enrique Garcia. Alcuni strumenti originali di questi autori sono anche stati restaurati presso il laboratorio, dove e' anche possibile visionare una preziosa raccolta di chitarre storiche.